Home page

ARCHIVIO
Anno
Volume
Numero


Volume 59 - Anno 2014
Numero 1

Aspetti psicologici nella scelta del metodo abortivo. Confronto fra RU-486 e intervento chirurgico


di O. Todarello, M.G. Carone, C. De Giglio, A. Sumerano

Background
Dal 1° aprile 2010 in Italia è possibile scegliere il metodo abortivo, qualora le condizioni della donna lo consentano, entro la settima settimana di gestazione. Il presente studio si pone l’obiettivo di indagare i tratti di personalità che si suppone orientino la gestante nella scelta tra il tradizionale intervento chirurgico e la pillola RU-486.

Metodo
80 donne che avevano avviato le procedure di interruzione volontaria di gravidanza sono state inserite in due gruppi sulla base del metodo abortivo prescelto. Entrambi i gruppi sono stati sottoposti a un questionario, riguardante i dati demografici, le motivazioni all’aborto e il supporto sociale percepito, a due scale psicologiche, per la rilevazione di ansia e depressione, e a un questionario di personalità.

Risultati
I dati demografici non incidono sulla scelta del metodo abortivo, a esclusione della variabile numero di figli; infatti le donne che optano per la RU-486 sono per lo più primipare, al contrario di quelle che si sottopongono a intervento chirurgico. Inoltre, il supporto sociale percepito e la maggiore stabilità nella relazione emotiva con il proprio partner correlano significativamente con la scelta dell’interruzione farmacologica. Il gruppo di donne che sceglie l’interruzione tramite pillola RU-486 presenta livelli significativamente più alti di “apertura mentale”. I livelli di ansia e depressione presentano valori più elevati nel campione che opta per l’aborto chirurgico.

Discussione
L’aborto farmacologico richiede un coinvolgimento attivo della donna, una sua diretta responsabilizzazione, una scrupolosa comprensione delle istruzioni, la capacità di fronteggiare emergenze. Per i suddetti motivi, questa procedura d’interruzione di gravidanza è particolarmente scelta da donne, perlopiù primipare, che presentano alcune specifiche caratteristiche: personalità più attive, livelli più bassi di ansia e depressione, livelli superiori di supporto emotivo percepito, in particolare da parte dal partner.


Abstract

Psychological aspects in the choice of abortion method: comparison between RU-486 and surgery

Background
From April 1, 2010 if the conditions of women permit it, in Italy you can choose the abortion method, until the seventh week of gestation. The present study aims to investigate the personality traits that guide the pregnant woman in the choice between traditional surgery and abortion pills.

Method
80 women who started the procedure of abortion have been placed into two groups based on the abortion method chosen. Both groups were subjected to a questionnaire concerning demographics, the reasons of abortion and perceived social support; two psychological scales for the detection of anxiety and depression, and a personality questionnaire.

Results
Demographics data do not affect the choice of abortion method, except for the number of children. In fact, women who opt for RU-486 are mostly primiparous, differently to those who undergo surgery. In addition, the perceived social support and greater stability in the emotional relationship with their partner is significantly related to the choice of drug interruption. The group of women who choose to break through pill has significantly higher levels of “openness” and lower values in psychopathological scale, while the sample opting for surgical abortion have higher values of anxiety and depression.

Discussion
Medical abortion requires the active involvement of woman, her direct responsibility, a perfect understanding of the medical instructions, the ability to cope with emergency. For these reasons, this pregnancy termination procedure is especially chosen by women, mostly first-time mothers, which exhibit some specific characteristics: more active personality, lower levels of anxiety and depression, higher levels of emotional support perceived, in particular by the partner.


Visualizza il file PDF





Società Editrice Universo s.r.l.
Via G.B.Morgagni, 1 - 00161 Roma - tel (06) 4402054 / (06) 44231171, fax (06) 4402033